La cartina della vergogna alla data del 3 ottobre 2013. Ministro Carrozza perchè non interviene?

Gentile Ministro Maria Chiara #Carrozza @MC_Carro ecco  l'aggiornamento della cartina della vergogna.
N. di segnalazioni ricevute di scuole paritarie (laiche e religiose) in Italia che non pagano i prof. in cambio del punteggio per l'iscrizione in graduatoria alla data del 3 ottobre 2013.
Ricordo che queste scuole ricevono ogni anno 500 milioni di soldi pubblici... tolti alla scuola statale... senza rispettare l'art.33 della Costituzione Italiana.
Nel 2014 le scuole private riceveranno nella prima trance... 270 milioni dei 500 stabiliti. 
Diversi deputati del Pdl e del Pd si sono lamentati perchè reputano questa cifra troppo bassa... ribadiscono il fatto del valore aggiunto dell'istruzione privata in Italia. Se ne potrà discutere quando la scuola paritaria non sarà più un onere per lo Stato Italiano. Purtroppo molte scuole paritarie continuano a non pagare i docenti, percepiscono soldi pubblici, rette dalle famiglie e grazie all'ultimo Decreto Legge sulla scuola...le scuole private esultano...
Da una indagine dell’Ufficio scolastico regionale della Lombardia è emerso che nelle 2.491 scuole paritarie lombarde, 3.864 insegnanti su 21.526 risultano privi dell’abilitazione necessaria ad insegnare. Infine il personale docente è spesso assunto con forme contrattuali atipiche cioè contratti a progetto ovvero a programma. 
Ministro Carrozza, non crede sia il caso di intervenire?





prof. Paolo Latella
Segretario Unicobas Scuola Lombardia
con delega sui ricorsi e contenziosi per il centro-nord.
email: unicobas.lodi@gmail.com

Commenti