Basta ingiustizie e basta fondi e contributi a tutto ciò che è confessionale!

Questo governo ha come priorità la giustizia sociale e il ripristino dello stato di diritto? 

Allora evitiamo di perpetrare ulteriormente un’ingiustizia nel mondo della scuola. Dal 2003 gli insegnanti di religione percepiscono scatti ogni due anni pari al 2,5%, li percepiscono sia i precari che quelli a tempo indeterminato. 
In Italia li percepiscono anche i magistrati, i prof universitari e gli ufficiali dell’esercito.
Cosa hanno di diverso tutti gli altri insegnanti e il personale non docente che gli scatti li sentono soli quando girano la chiave nella porta di casa?
Pensate che addirittura i precari della scuola stanno ancora aspettando lo stipendio da diversi mesi! Questa Chiesa ⛪ non ha mai smesso di interferire sugli affari dello Stato Italiano anzi beneficia di sconti, contributi quando dovrebbe essere il contrario!
I leghisti invece di camminare con il Rosario in mano dovrebbero bussare alle porta della Santa Sede e chiedere di pagare le tasse sugli immobili presenti sul territorio italiano e di pagare gli stipendi ai prof di religione. Basta ingiustizie e basta fondi e contributi a tutto ciò che è confessionale!

Paolo Latella

Commenti